CORSO DI INTAGLIO DEL LEGNO AL BASSONE DI COMO

La Maschera di Schignano ed ERSAF diventano protagoniste di un corso professionale all’interno del carcere Bassone di Como.

Parte infatti sabato 7 novembre, il secondo ciclo di lezioni realizzate all’interno della casa circondariale comasca, grazie a una sinergia che ha dato vita a un progetto per la realizzazione di bastoni e sculture in legno realizzate dai detenuti, con finalità rieducative e di insegnamento. 

Cinque giornate di intaglio artistico, sei ore ogni lezione, sotto la guida dei maestri mascherai di Schignano, che si sono messi a disposizione di altrettanti detenuti, scelti tra coloro che hanno dimostrato di avere caratteristiche adeguate a seguire il corso.
Prima di tutto, la predisposizione a questo genere di lavori e alla manualità, fondamentale nell’approccio con la materia prima, ma anche al capacità di lavorare in gruppo e di condividere un obiettivo comune.
Il tema del manufatto sarà scelto e studiato insieme, altro aspetto della valenza sinergica di questo laboratorio, che si affianca all’acquisizione di una professionalità. Il risultato di questo percorso, che terminerà a fine novembre, sarà sotto gli occhi di tutti: infatti la scultura finale sarà esposta a Schignano 🙂

“Abbiamo questo sogno. Incontrare un giorno almeno alcune delle persone formate in questa iniziativa nelle nostre foreste e riserve naturali, chi per goderle in libertà, chi per lavorare con noi”.
– La presidente ERSAF Elisabetta Parravicini

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SU IL GIORNO.IT