pag140Conservare, consolidare e tramandare le tradizioni di Schignano e del carnevale stesso. Sono questi i principali obiettivi che si pone l’associazione la M.A.SCH.E.R.A.
Il carnevale di Schignano si esprime in febbraio/marzo, seguendo il calendario del rito romano, e ha il clou delle sfilate nei giorni di sabato e martedì grasso, con una singolare anticipazione nella notte del 5/6 gennaio. L’associazione intende portare alla luce e tramandare il contesto che ruota intorno al folclore nell’arco dei rimanenti undici mesi dell’anno. Si tratta di arte e passione ereditate dagli antenati e che ne La M.A.SCH.E.R.A trovano un punto di condivisione. L’attività della M.A.SCH.E.R.A. è unica a livello locale e nazionale. Il carnevale di Schignano, un piccolo comune nel cuore delle montagne della Val d’Intelvi, sulla sponda occidentale del Lago di Como, ogni anno richiama in paese migliaia di spettatori e turisti, tutti ammaliati dal fascino delle tradizioni carnevalesche che da secoli si ripetono esaltando lo scontro sociale tra Brut e Mascarum, i due principali protagonisti delle sfilate, trasposizione divertente di una lotta di classe sociale che negli anni continua a ripetersi.